Achillea ligustica All. (Asteraceae)



 

NOME VOLGARE ITALIANO: Camomilla selvatica.

NOME DIALETTALE: "Erva furmicula" (Cammarata, S.Giov.Gemini)

DESCRIZIONE E FENOLOGIA:
     
E’ una pianta erbacea perenne, alta 3-9 dm., senza stoloni. Le foglie sono con rachide generalmente intero e con 5-7 segmenti per lato, lanceolati.
         I capolini sono piccoli; le squame sono ialine sul bordo; i fiori sono ligulati, con tubo di 1 m., non allargato a cuffia e con ali larghe; sono inoltre tubulosi, con base non appena allargata a cuffia e ali appena accennate.
          Fiorisce da giugno a luglio (PIGNATTI, 1982).
     
      
DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA ED HABITAT:
      
Secondo Richardson (in TUTIN et AI., 1976), la specie č diffusa nei terreni coltivati e non, sopratutto nella regione mediterranea.
         In Italia la specie č rara in Liguria, nel Lazio, in Sicilia, in Sardegna e in Corsica. Cresce nei pendii aridi da 0 ad 800 m. (PIGNATTI, 1982).
       
PROPRIETA’ ED USI:
         Achillea ligustica viene utilizzata esclusivamente a scopo medicinale.
         L’erba, ben pulita, si centrifuga e il succo che si estrae (conservato anche per 2-3 gg.) bevuto a digiuno, stimola la funzionalitą epatica e biliare; ha inoltre proprietą vermifughe (Tenia solium o verme solitario).