Paesaggio dei Sicani


paesaggio cammarata san giovanni gemini


 


 

 

1. GeneralitÓ
    
Il territorio dove Ŕ stata istituita la Riserva Naturale Orientata di Monte Cammarata, costituisce l’estrema parte orientale di quella che viene generalmente indicata con il nome di area dei Monti Sicani. E’ questa una vasta area dell’entroterra siciliano, a cavallo fra le province di Agrigento e Palermo, caratterizzata da una serie di alture che, nel loro complesso, costituiscono un vasto altopiano ondulato di rocce argillose sul quale sovrastano grandi masse calcaree e gessose. Tali alture dividono in due settori la parte centro-occidentale dell’Isola, da Cammarata fino all’estremo lembo occidentale della provincia di Agrigento.

Il nome di quest’area Ŕ derivato da quello dei Sicani, un popolo di uomini dediti all’agricoltura che diede il nome Sicania all’Isola e che di essa, pare, siano stati i pi¨ antichi abitatori ed i primi ad introdurre qui la coltivazione del frumento.

Cacciati, successivamente, verso l’interno dai Siculi, popolazione guerriera proveniente dall’Italia, e dai greci, vennero ad abitare queste alture, abbondanti di acque, fertili e ricche di boschi, ove hanno lasciato numerose tracce della loro civiltÓ.

Numerose sono, peraltro, in quest’area, le tracce storiche del passaggio di numerosi altri popoli e civiltÓ che via via si sono succeduti su queste terre: primi fra tutti gli arabi, e poi i normanni, gli svevi, gli angioini, gli aragonesi e gli spagnoli. Tutti hanno lasciato segni consistenti, un enorme patrimonio storico, architettonico, artistico ed anche tante tradizioni irripetibili ed uniche.

Pag1/6  -  Vai pagina successiva >>> 

a